CINMPIS

Consorzio Interuniversitario Nazionale di ricerca in Metodologie e Processi Innovativi di Sintesi

IL CONSORZIO



Il Consorzio Interuniversitario Nazionale Metodologie e Processi Innovativi di Sintesi è stato costituito nel 1994 e posto sotto la vigilanza del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica nel 1998. Ha sede legale presso l’Università di Bari (Palazzo Ateneo) ed amministrativa presso il Dipartimento di Farmacia- Scienze del Farmaco della stessa Università. Ad esso attualmente aderiscono 14 Università italiane rappresentative del Sud (Bari, Basilicata, Salento, Calabria, Catania, Messina, Napoli, Cagliari), del Centro (Camerino, Perugia, Firenze) e del Nord (Bologna, Pavia e Milano-Bicocca). Guidato sin dalla sua fondazione dal prof. Saverio Florio, e nel triennio 2013-2016 dal prof. Alberto Brandi.

il CINMPIS è attualmente diretto dal prof. Vito Capriati dell’Università di Bari ed è posto sotto la vigilanza del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR).

Leggi di più
Le attività

Cosa sono i consorzi?

I Consorzi Interuniversitari di Ricerca Tematica (CIRT) (già previsti dall’art. 91 del D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382, e successivamente riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, MIUR, con specifici decreti) costituiscono caratteristiche filiere di ricerca interuniversitarie improntate su specifiche tematiche. Essi rappresentano delle reti scientifiche di eccellenza per lo sviluppo della conoscenza, dell’innovazione, e del trasferimento tecnologico. Spesso caratterizzati da forte interdisciplinarietà, i CIRT arricchiscono in modo complementare le attività e le potenzialità di ricerca dei singoli atenei attraverso un’efficace azione di coordinamento delle varie unità afferenti che valorizza al meglio le diverse competenze presenti e promuove sinergie e rapporti di collaborazione tra enti pubblici di ricerca ed enti locali, enti esterni ed aziende su specifici obiettivi della ricerca, con straordinaria semplificazione amministrativa e sfruttando al meglio la strumentazione e le infrastrutture presenti e disponibili per tutta la comunità accademica sul territorio nazionale. Contestualmente i CIRT contribuiscono considerevolmente alla formazione di tanti giovani ricercatori spesso supportando e finanziando borse di dottorato, assegni di ricerca e posizioni RTD.

Di cosa ci occupiamo?

Promuovere lo sviluppo della collaborazione scientifica tra le Università consorziate ed altri Enti pubblici o privati di ricerca, nazionali od internazionali, che operano nel campo istituzionale del Consorzio.

Mettere a disposizione delle Università partecipanti le strutture ed i laboratori che possano costituire supporto per le attività dei dottorati di ricerca e per la formazione del personale addetto alla ricerca.

Promuovere, anche mediante la concessione di borse di studio e di ricerca, la formazione di esperti nel settore istituzionale del Consorzio.

Avviare le azioni di trasferimento dei risultati della ricerca in questo campo al settore applicativo ed industriale.

Curare, in collaborazione con l'industria, la messa a punto di metodologie e la realizzazione di processi produttivi innovativi.

Eseguire studi di ricerche su incarico di Amministrazioni pubbliche ed Enti pubblici o privati e fornisce ai medesimi pareri e mezzi di supporto relativi ai problemi nel settore di competenza del Consorzio.

Organi

Vito Capriati

Direttore

Università degli Studi di Bari Aldo Moro
Via E. Orabona, 4
70125 Bari
vito.capriati@uniba.it

Daniela Montesarchio

Vice-Direttore

Università degli Studi di Napoli Federico II
Via Cintia 21
80126 Napoli
montesar@unina.it